La Sala Operativa Anas Calabria Cz deve rimanere nel Capoluogo di Regione

La Sala Operativa Anas Calabria Cz deve rimanere nel Capoluogo di Regione

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Marco Marchesi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ministro Toninelli (Ministro) e a

Torna a farsi incerto il futuro dell’ area Compartimentale Anas Calabria di Catanzaro . Gli uffici del Capoluogo di Regione infatti, rischiano di perdere un altro pezzo, ma questa volta il loro fiore all’ occhiello : La Sala Operativa. L’ipotesi assurda e’ di chiudere quella Catanzarese a favore della Cosentina concentrando tutte le risorse in quest’ultima , già impegnata nella gestione di un arteria importante come L’Autostrada del Mediterraneo che collega Salerno con Reggio Calabria per circa 430 km carica a sua volta di molteplici criticità. L’azienda alle organizzazioni dei lavoratori ha presentato una proposta scellerata per il riordino delle sedi regionali non tenendo conto di alcun criterio come la qualità del servizio, efficienza e importanza. Per tutta la Calabria queste poche righe si tradurrebbero in un clamoroso Disastro, non solo dal punto di vista Politico di centralita’ dell’ Ufficio Compartimentale Calabria di Catanzaro , ma cosa ancora piu’ grave sulla qualità del servizio agli automobilisti. La sede Compartimentale Calabria di Catanzaro gestisce attualmente 1700 km circa di strade statali di grande comunicazione come la SS106 var/a di CZ , SS 280 dei due Mari , la SS 106 var/b di Montegiordano e la SS 682 SGC Rosarno –Siderno con annessa la galleria della Limina di circa 3 km , La RAO4 di Rc ( Raccordi autostradale ) per non parlare della ss 106 e ss 18 . Tutte arterie importantissime con volumi di traffico cosi’ elevati ed importanti da rendere la stessa sala Operativa Compartimentale Calabria di Catanzaro tra le piu’ sollecitate per carico di lavoro. Inoltre la vede impegnata nella gestione di uno dei programmi piu’ all’avanguardia nel settore viabilita’, di Pannelli a messaggio variabile , telecamere fisse di controllo e telecamere mobili poste su veicoli aziendali, allarmi delle gallerie di rete Tern. E ora di dire basta a questi giochi di potere , che non fanno altro che ledere e mortificare la figura del Capoluogo di Regione.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!