VI PREGO! AIUTIAMO I DISABILI A POTER DECIDERE!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Ciao, sono la sorella di un ragazzo disabile che non ha voce in capitolo nelle decisioni perché perché un tutore e i responsabili dell' istituto dove è domiciliato, hanno il potere, per ovvie ragioni. Non tutti sanno che a persone disfagiche, cioè che non posdono deglutire bene per patologie neurologiche o altro, viene somministrati cibi e acqua gel, via peg, cioè, un tubo allo stomaco e viene a poco a poco, tolta la possibilita di ingerire per bocca oltre che il cibo, l'acqua gel, e la persona soffre oltre che la privazione la secchezza in bocca e gola, con ovvie sofferenze..purtroppo alcune malattie hanno difficili percorsi..ma forse non tutti sanno che a queste persone non viene data la possibilità di ricevere anche se un cucchiaino alla volta qualcosa cosa che negli istituti non è in uso perdiversi motivi anche la ovvia mancanza di personale disponibile. Non ci sono abbastanza persone per fare ciò e quindi di conseguenza, spesso Molto Prima del dovuto vengono prese queste decisioni, forse, in alcune situazioni obbligate..

Queste persone vengono fatte soffrire anzitempo e spesso inutilmente!

VI PREGO, AIUTATEMI A FAR CAPIRE E CAMBIARE TUTTO CIÒ! AIUTATECI!!