Diritto del malato di ricevere assistenza da parte di un familiare, in tempo di covid

Diritto del malato di ricevere assistenza da parte di un familiare, in tempo di covid

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
giada pisu ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ministro della sanità

Mio padre è morto in ospedale, in una stanza di terapia intensiva, da solo. Partiamo da qui. Non aveva la possibilità di vedere nessuno dei suoi cari, nemmeno attraverso un vetro. Si sa, l'amore aiuta, aiuta sempre, ma in casi di malattia é fondamentale per dare forza, coraggio, anche solo  attraverso un vetro. Uno sguardo, un sorriso, un pugnetto .... o forza papà!!! Aiuta. Può fare la differenza. Impedire che ciò possa accadere è semplicemente disumano. Ma , oltre questo, il nodo fondamentale è il diritto sacrosanto di un paziente di avere una tutela da parte di un familiare. È impensabile che nessuno possa vedere cosa accade realmente, ne durante la degenza , ne dopo il decesso. Io so che mio padre è morto perché me l'hanno raccontato. Devo crederci. Ma non ho idea di come sia successo, quanto fosse vigile,  se ha sofferto, quanto... se avesse voluto dirci qualcosa,  o semplicemente darci un bacio o regalarci un sorriso. Anche se l'ultimo. Invece rimane solo un grande vuoto. Oltre al dolore.immenso della sua morte, rimane un profondo vuoto nel cuore, di ciò che non si sa....chissà... Nessuno piu deve provare ciò che ha provato mio padre e tutti i deceduti in questo periodo. Troviamo il modo per cambiare questa oscena situazione. La tutela del malato. Il suo DIRITTO di poter comunicare con un familiare. Sempre, anche in stato di emergenza sanitaria. Grazie per chi avrà voglia di lottare con me.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!