Affidamento esclusivo alla madre vittima di maltrattamenti in famiglia.

Affidamento esclusivo alla madre vittima di maltrattamenti in famiglia.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Alba Barbieri ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ministro della Giustizia Cartabia e a

Gentilissima Onorevole Cartabia,

in un momento storico , in cui la violenza sulle donne è di fatto divenuta un’ emergenza sociale , mi sono sentita in dovere di esprimere delle criticità in merito all’attuale tutela delle donne , che hanno vissuto maltrattamenti in famiglia, stalking e il più specifico e aberrante reato di abusi sessuali da parte dell’ex . 
Sono una giovane mamma, che è  stata vittima di un uomo violento e perverso.

Dopo la denuncia per maltrattamenti in famiglia  al mio ex a cui  veniva contestato tra gli altri il reato di violenza sessuale e dato che il pm e il gip non hanno avallato la richiesta di misure cautelari avanzata dai Carabinieri, che lo avevano relazionato socialmente pericoloso  ,  dopo poco ho dovuto fare i conti con una nuova violenza , quella istituzionale!

Il mio ex ha iniziato una guerra spietata , per  togliermi il figlio e sono stata lasciata agganciata a lui  , grazie all’applicazione della legge 54 del 2006 sulla bigenitorialità e affidamento in regime condiviso .
Di fronte alle mie evidenti difficoltà ad interagire con l’offender , sono stata umiliata e derisa  dai servizi sociali che di me hanno relazionato “ la signora durante i colloqui è apparsa  tremolante sintomo di un grave malessere “ e con il pieno appoggio della Ctu hanno di fatto collocato il bambino al mio ex e mi hanno intimato di diventare collaborativa o avrebbero concesso all’uomo l’affidamento in regime esclusivo .
Nel mio caso, come in quello di moltissime altre donne è effettivamente saltata ogni tutela sia in ambito civile che in ambito penale .

Sono gentilmente a proporre un disegno di legge a tutela di tutte le donne vittime di maltrattamenti in famiglia, stalking e violenza sessuale intra famigliare  e cioè  , che in caso di questi reati , venga applicato solo ed esclusivamente affidamento in regime esclusivo alla madre , con possibilità del padre , di vedere il figlio in luogo neutro, così come l’emissione di misure di protezione nella forma almeno del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima .

Una donna che è stata vittima di maltrattamenti, ha bisogno di essere protetta , ha bisogno di non essere rivitimizzata e di non rimanere agganciata al suo carnefice se con quest’ultimo ha avuto dei figli.

inoltre propongo, che la legge abbia valenza retroattiva.

Cordialmente Alba Barbieri

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!