Vittoria

Educazione Motoria nella scuola primaria

Questa petizione ha creato un cambiamento con 3.088 sostenitori!


Dal 15 settembre al 15 novembre inizia la campagna di ascolto promossa dal Governo per rendere operative le linee guida della riforma scolastica denominata “la buona scuola”.

Come abbiamo fatto per tutti questi anni con il progetto nazionale di Alfabetizzazione Motoria e le altri iniziative di promozione sportiva nella scuola primaria, gli ESPERTI di Educazione Fisica (laureati in Scienze Motorie o ISEF) e le FAMIGLIE vogliono dare il proprio contributo ed essere protagonisti nella stesura di una riforma scolastica che deve dare i migliori strumenti di crescita globale dei propri figli.

Di seguito elenchiamo la nostra proposta alla riforma scolastica, soffermandoci, ovviamente, solo su ciò che riguarda la proposta di inserimento dell’Educazione Motoria nella scuola primaria:

Educazione Motoria dalla I alla V classe della scuola primaria per 2 ore settimanali insegnata da un laureato in Scienze Motorie o ISEF.

Una buona proposta scolastica deve tener conto delle varie tappe dello sviluppo dell’individuo. A 5/6 anni un bambino vive la tappa della discriminazione percettiva che è caratterizzata dall’importanza delle percezioni sia interne sia esterne al corpo e del linguaggio per una buona strutturazione dell’immagine corporea. Quindi, l’attività motoria, soprattutto nelle prime classi, è un fondamentale strumento di crescita in un momento così importante per lo sviluppo psico-fisico dei bambini. Inoltre riteniamo opportuno che siano 2 le ore a settimane, come da sperimentazione nazionale Alfabetizzazione Motoria che ha dato risultati strabilianti in questi ultimi 5 anni di attività. Le 2 ore di Educazione Motoria apporteranno anche una migliore offerta formativa per quanto riguarda il tempo scuola. In molte scuole del territorio italiano, specialmente al sud, molte realtà scolastiche sono organizzate con moduli a 27 ore. Arricchendo la scuola primaria con le materie Educazione Musicale ed Educazione Motoria si arriverebbe così ad un modulo minimo di 30 ore in tutto il territorio nazionale.

 

Sperando di avere riscontri favorevoli e positivi, ringraziamo per la cortese attenzione concessaci.



Oggi: Nappi conta su di te

Nappi Giovanni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e al Presidente del Consiglio Matteo Renzi: Educazione Motoria nella scuola primaria". Unisciti con Nappi ed 3.087 sostenitori più oggi.