ORGANIZZARE UN'ALTRA LOTTERIA NAZIONALE A SCOPO SOLIDALE

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Risale al 2015 la nascita della Lotteria Premio Louis Braille, affiancata alla pluridecennale Lotteria Italia. Questo secondo gioco ad estrazione differita aveva lo scopo, oltre a ‘‘garantire un rilancio del settore che ha visto la progressiva riduzione delle vendite’’ (come citato nel decreto ministeriale di autorizzazione), di offrire un forte sostegno economico all’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti grazie all'assegnazione di tutti i proventi. Da un paio di mesi si è chiusa la terza edizione, con 500.000 euro consegnati al fortunato vincitore del primo premio, più di 1.200.000 euro di incassi e un concreto aiuto all'associazione per portare avanti progetti miranti all'occupazione lavorativa delle persone con disabilità visiva, e si avvicina il 6 gennaio in cui ci sarà l'estrazione della Lotteria Italia. 
Considerato che le tempistiche ormai consolidate vedono il Premio Louis Braille iniziare le vendite in maggio e concludersi in settembre mentre la Lotteria Italia iniziarle subito dopo per avere termine con l’inizio del nuovo anno, si nota come ci sia un periodo prolungato, da gennaio a maggio, caratterizzato dall’assenza di un grande concorso ad estrazione differita.
Questa assenza potrebbe essere risolta con l’indizione di un terzo concorso, il quale potrebbe ispirarsi alla lotteria Premio Louis Braille sia nello schema di emissione dei biglietti e nella struttura di assegnazione dei premi, sia soprattutto nell'analoga connotazione di elevatissimo impegno sociale grazie ai proventi interamente destinati ad un’altra organizzazione con uno scopo di altissimo merito solidaristico.
Considerando gli importanti benefici sociali che questa nuova iniziativa potrebbe avere, si chiede al Ministero dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan di valutare positivamente l’indizione di questa terza lotteria  nazionale, di identificare un’associazione cui destinare i proventi, e di muoversi in modo tale che il normale iter di formulazione e presentazione del decreto ministeriale al Parlamento, dell’esame e approvazione parlamentare, e della successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, vengano anticipati in modo tale che già dall’anno 2018 sia possibile tentare la fortuna e garantire un'importante raccolta di fondi a scopo solidale.
In questa proposta è doveroso coinvolgere anche Lottomatica, la quale svolge il ruolo di concessionaria esclusiva per la vendita delle lotterie istantanee e differite dal 2004, avendo fiducia che un’azienda più volte dimostratasi aperta al sociale possa vedere con favore e appoggiare questa possibile nuova iniziativa.

 

 

 

 

 

 



Oggi: Matteo conta su di te

Matteo Balzarini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE PIER CARLO PADOAN: ORGANIZZARE UNA TERZA LOTTERIA NAZIONALE A SCOPO SOLIDALE". Unisciti con Matteo ed 9 sostenitori più oggi.