Sardegna: gli industriali pagano pochissimo i pastori

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Riportiamo il messaggio mandato da una ragazza:” Sono una studentessa del Tecnico Agrario di Sassari e vorrei rendervi nota la grave situazione presente qua in Sardegna e che (direi ovviamente visto che spesso e volentieri veniamo dimenticati) viene bellamente ignorata. In questi giorni i pastori sardi buttano il latte per strada e lo donano ai poveri al posto di venderlo agli industriali che lo pagano una miseria e che mentono dicendo che la produzione sia in eccesso quando oggi stesso sono sbarcate cisterne piene di latte proveniente dalla Bulgaria. Molti pastori pur di riuscire a sostenere le normali spese hanno dovuto diminuire il bestiame sia vendendolo che, addirittura, uccidendolo. È una situazione per cui si lotta da anni ma che viene ignorata.”