abrogazione articolo 182 comma 9 cds

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


 

Si richiede l'abrogazione dell'articolo 182 comma 9 cds 

tale articolo sancisce l'obbligo di utilizzo della pista ciclabile, senza considerare lo stato effettivo della pista ciclabile stessa. Quindi in considerazione della non effettiva possibilità di adempiere a tale obbligo, dovuto allo stato delle ciclabili, si richiede la decadenza di tale obbligo.

Scopo di tale modifica è la tutela della vita umana, in quanto spesso la percorrenza della pista ciclabile mette in pericolo l'incolumità fisica.

Si cita per conoscenza l'attuale normativa:

La sanzione per il mancato utilizzo
L’art. 182, n. 9, del Codice prescrive che: “I velocipedi devono transitare sulle piste loro riservate quando esistono, salvo il divieto per particolari categorie di essi, con le modalità stabilite nel regolamento”. La conseguenza dell’inosservanza di tale obbligo è la sanzione amministrativa, che va da 25 a 100 euro (art. 182, comma 10, C.d.S.).

 



Oggi: Alberto conta su di te

Alberto Melioli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ministro dei trasporti: abrogazione articolo 182 comma 9 cds". Unisciti con Alberto ed 23 sostenitori più oggi.