Duemila anni di storia e cultura Latina e Veneta non verrano cancellati così facilmente!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


L'Istria, penisola stupenda che si affaccia sull'Adriatico, è sempre stata governata e abitata in maggioranza da popolazioni neo-latine (dagli italiani). Molti furono i tentavi di de-italianizzazione dell'Istria da parte di tutte le nazioni, principalmente dagli austriaci e dagli slavi, arrivati molto più tardi e accolti da questa ospitale terra. Purtroppo il Regime di Tito nel dopoguerra riuscì a fare una pulizia etnica e la maggior parte degli italiani che abitavano li da generazioni fuggirono per non essere slavizzati o torturati, ammazzati e gettati nelle foibe. Così gli Italiani passarono dalla maggioranza (centinaia di migliaia nella seconda guerra mondiale) ai 18 mila di oggi, gli ultimi rimasti costretti a ripudiare la loro patria. Da duemila anni l'Istria appartiene alla nostra cultura e non lasceremo che solo 70 di comando straniero la depenni completamente!


Oggi: Mario conta su di te

Mario Rossi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro degli esteri: Duemila anni di storia e cultura Latina e Veneta non verrano cancellati così facilmente". Unisciti con Mario ed 225 sostenitori più oggi.