PETIZIONE CHIUSA

Salviamo il Castello di Duino

Questa petizione aveva 80 sostenitori


Presso il Comune di Duino-Aurisina Občina Devin-Nabrežina è pervenuta comunicazione (Protocollo 8130 del 19/04/2017) da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, avente come oggetto l'alienazione a titolo oneroso del Castello di Duino; in altre parole si comunica la messa in vendita dell'intero complesso immobiliare e mobiliare del Castello di Duino.
Sulla base di quanto contenuto a conclusione della stessa lettera: “.....i beni in oggetto della presente alienazione si ritengono essere di notevole valore e primaria importanza sul piano storico, artistico ed archeologico e, per quanto di competenza, valuta opportuno l'esercizio del diritto di prelazione anche in virtù delle caratteristiche e della consistenza dell'immobile oggetto del trasferimento.” ;
nonché fortemente preoccupati del destino di un patrimonio che caratterizza fortemente il territorio, nella sua storia, nella sua identità e nella sua vocazione turistica, ci appelliamo urgentemente e direttamente al Ministro Dario Franceschini, alla Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia, nonché a tutto il Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, affinché gli enti territoriali e ministeriali competenti esercitino il diritto di prelazione, scongiurando ogni possibile destino del Castello che non sia quello di valorizzazione culturale e turistica e assicurandolo pertanto come patrimonio “accessibile” della collettività.

 



Oggi: Roberto conta su di te

Roberto Gotter ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministro Dario Franceschini: Salviamo il Castello di Duino". Unisciti con Roberto ed 79 sostenitori più oggi.