Prima la Ricerca e la Cultura anche nei Porti

Prima la Ricerca e la Cultura anche nei Porti

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!

Massimo Clemente ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sergio Costa (Ministro dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare) e a

La grave crisi sanitaria sta mostrando al Paese e al mondo l’importanza della Cultura e della Ricerca quali riferimenti certi e incontestabili delle scelte politiche a garanzia dell’interesse pubblico sulle istanze privatistiche.

La governance dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale è in conclusione del proprio mandato e, a breve, il Ministro competente sarà chiamato a scegliere tra coloro che hanno presentato la propria candidatura.

Negli ultimi quattro anni, l'Autorità di Sistema Portuale, sotto la guida del Presidente Pietro Spirito e del Segretario Generale Francesco Messineo, ha dialogato costantemente e proficuamente con la comunità culturale e scientifica nonché con le associazioni, realizzando un cambio di paradigma culturale rispetto al passato quando il porto era riservato solo a pochi portatori d’interesse.

In particolare, tra le collaborazioni tuttora in corso, si ricordano le Università (Parthenope, Federico II, Vanvitelli, …), gli Enti di ricerca (CNR, …), le Istituzioni culturali (MANN, Teatro San Carlo, Museo di Capodimonte, INU Campania, aniai Campania, Community Psychology Lab, …), le Associazioni (Friends of Molo San Vincenzo, Accogliere ad Arte, Rotary, Associazione Italiana Giovani per l’Unesco, Sii Turista della Tua Città, Vivo a Napoli, Arci Pesca FISA Campania, ...).

Si auspica che l’attuale governance dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale possa proseguire, in continuità, il dialogo con la Comunità culturale e scientifica e con le Associazioni, garantendo le collaborazioni e i progetti in corso, in una visione del porto come bene comune.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!