PETIZIONE CHIUSA

Modifica od eliminazione dell'art. 64 comma 3 c.p.p.

Questa petizione aveva 8 sostenitori


Si richiede modifica od eliminazione dell'art. 64 comma 3 del c.p.p. siccome rappresenta un'alta lesione per il diritto alla difesa.   3. Prima che abbia inizio l'interrogatorio, la persona deve essere avvertita che, salvo quanto disposto dall'articolo 66 comma 1, ha facoltà di non rispondere (210. 4) e che, se anche non risponde, il procedimento seguirà il suo corso (294. 4, 350. 1. 374. 2, 388. 2, 421. 2, 422. 3).      Orbene, con la siffatta forma si potrebbe ledere la difesa del presunto reo, perché altamente limitativa e soprattutto indecisa per l'uso che ne faccia poi l'avvocato, visto che codesto era nato dalla base di cautele difensive e non offensive, se male usato.   Per cui si auspica di eliminare codesto comma.  Nel caso che non sia possibile farlo il presunto reo dovrebbe farne richiesta manoscritta, per certificarne l'autenticità e la volontà della richiesta medesima, all'Ufficio matricola o se in ambito esterno alla Polizia giudiziaria.   Visto che la Vostra possiede i dati "della facoltà di non rispondere, vi si chiede (per statistica Vostra) di certificare la lesività con la formula: "Mi avvalgo della facoltà di non rispondere", per lo più esercitata da malevoli avvocati.  Per concludere: eliminando il comma 3 (per grave rischio comprovato) ci si ritroverebbe a giudicare il presunto reo con più capacità di giudizio ed agevolazione ai Presidenti dell'Aula stessi, con migliore forma di procedura penale.   Con osservanza.

 

 



Oggi: Roberto conta su di te

Roberto Mihel ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministero di Giustizia : Modifica od eliminazione dell'art. 64 comma 3 c.p.p.". Unisciti con Roberto ed 7 sostenitori più oggi.