IRO | Iniettori Rapidi Ovunque | Gruppo speciale per una campagna vaccinale lampo

IRO | Iniettori Rapidi Ovunque | Gruppo speciale per una campagna vaccinale lampo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
MiFaiBene Varese ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ministero della sanità e a

Siamo in una fase di emergenza che qualcuno definisce addirittura di "guerra".
Siamo testimoni delle difficoltà che il sistema sanitario affronta per riuscire a garantire la rapidità della campagna vaccinale.
Non servono e non devono servire tante parole per descrivere questa iniziativa che è valida per ora e per il futuro.

E' evidentemente necessario creare un "corpo" di intervento speciale che, in casi straordinari come questo, e nell'eventualità che si ripetano, possa integrare il lavoro degli operatori specializzati del sistema sanitario, per garantire il diritto alla salute a tutta la popolazione nazionale, in tempi rapidissimi.

Chiediamo la tua adesione per:

  • sostenere la creazione ed eventualmente partecipare a IRO - Iniettori Rapidi Ovunque;
  • I partecipanti   impareranno a fare iniezioni intramuscolari e contribuiranno alla campagna vaccinale, oggi e in futuro, per garantire la salute pubblica eseguendo iniezioni;
  • I partecipanti garantiranno, sottoscrivendo un "contratto", l'esclusivo interesse a partecipare ad un gruppo speciale e temporaneo per il bene pubblico e di non perseguire alcun obiettivo di certificazione o abilitazione professionale, lasciando che, in tempi "normali", questa attività sia svolta dai professionisti del mestiere, secondo le norme vigenti;
  • I partecipanti seguiranno un brevissimo corso di formazione a titolo gratuito (ad esempio non più di 16 ore in 2 giorni) e accetteranno il risultato della selezione;
  • I partecipanti percepiranno una remunerazione (ad esempio compenso di 1€ per ogni iniezione richiesta dagli organizzatori, esentasse);
  • I partecipanti si ritireranno dal corso di formazione spontaneamente qualora verifichino la loro non idoneità e/o accetteranno senza lamentele e senza nulla pretendere l'eventuale esclusione in seguito a selezione da parte dei formatori;
  • I partecipanti daranno la loro disponibilità a recarsi presso i centri vaccinali senza alcun rimborso, a patto che si trovino entro 10 Km dal loro domicilio. Eventualmente daranno la loro disponibilità a recarsi in centri vaccinali distanti più di 10 Km dal loro domicilio ricevendo un rimborso (ad esempio 0,30 €/Km, esentasse);
  • I partecipanti garantiranno la loro disponibilità a titolo completamente gratuito nel caso siano percettori di Reddito di Cittadinanza, NASPI o di qualsiasi genere di assistenza sociale o pensione;

MiFaiBene da molti anni è impegnata nel settore del benessere a Varese con l'obiettivo di fare stare bene le persone. In questi mesi abbiamo dovuto chiudere spesso per lockdown o zona rossa e abbiamo passato il tempo ad attendere di riaprire, senza poter fare nulla per migliorare l'organizzazione pubblica e assicurare un ritorno alla normalità sanitaria ed economica.

Ma come... nessuno ha pensato che tutti noi possiamo fare iniezioni, imparare facilmente e creare in brevissimo tempo un esercito di persone che fanno stare bene i propri concittadini... ma come?!

Non lasciamoci frenare dalla giusta considerazione che l'iniezione è una cosa seria... certo che lo è. Ma tutti noi possiamo, con una minima formazione, imparare a fare iniezioni intramuscolari.

Forza, sostieni o diventa IRO anche tu!

Firma la petizione che inviamo tutti insieme al Ministero della Sanità, al ministro Roberto Speranza e al premier Mario Draghi per avviare la formazione di questo gruppo che ci aiuterà ad affrontare situazioni difficili come quella che stiamo vivendo anche qualora si dovessero verificare in futuro.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!