Riconoscimento del ruolo dello psicologo all'interno del sistema sanitario nazionale

Riconoscimento del ruolo dello psicologo all'interno del sistema sanitario nazionale

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!
Libera Ylenia Mastromatteo ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a ministero della salute

L'emergenza che oggigiorno stiamo affrontando, in Italia e nel mondo, non avrà solo forti ripercussioni sull'economia mondiale e sulla salute fisica delle persone.

Ci sarà un forte effetto sulla salute mentale di quanti sono impegnati in prima linea nel contrastare questa emergenza e forti conseguenze si avranno anche su quanti sono bloccati in casa, spesso soli, senza una rete sociale di supporto.

Certo, l'esordio potrebbe essere tardivo rispetto alla sintomatologia fisica, ma è innegabile che il nostro sistema sanitario non può più ignorare l'importanza del benessere mentale dei suoi cittadini.

Troppo spesso la figura dello psicologo è vista come un "lusso", un capriccio di chi ha molti soldi da spendere, mentre la cura della psiche dovrebbe essere un diritto dei cittadini, al pari della cura del corpo.

In questo momento di forte cambiamento del nostro modo di vivere e di intendere il concetto stesso di "sano", di "cura" e di "prevenzione", chiediamo a gran voce al Ministero della Salute di dare alla professione dello psicologo pari opportunità nel contrastare l'emergenza dei colleghi in corsia. 

Il lavoro coadiuvato degli esperti della salute del corpo e della mente potrebbe evitare l'insorgenza di disturbi quali depressione maggiore, disturbo d'ansia, sindrome post traumatica da stress nella popolazione civile e in quanti in questo periodo sono arruolati nelle prime linee d'azione.

Assumere psicologici in questo momento ci sembra più che ragionevole, è una necessaria priorità per permettere alla società di ripartire forte.

Ma questo riconoscimento non deve fermarsi strettamente ai momenti di emergenza, il supporto psicologico ai cittadini deve essere parte integrante dei servizi erogati dal SSN.

La salute mentale non è un lusso, è un diritto.

Corpus sanus, in mente sana.

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!