Formulario all'esame di maturità, per imparare a ragionare, non a memoria.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Avere un formulario di matematica e fisica è essenziale per gli studenti non perché non debbano avere un certo bagaglio di conoscenze ma perché le prove che devono affrontare sono complesse e basate sulle competenze di risoluzione di problemi, abilità logico deduttive e conoscenze teoriche di alto livello quali dimostrazioni di teoremi e applicazione degli stessi a situazioni nuove. La presenza di un formulario non sostituisce la necessaria conoscenza delle basi della matematica e della fisica, senza la quali il tempo della prova andrebbe disperso alla ricerca della formula giusta, ma può risultare cruciale in caso di anche solo momentanea dimenticanza.
Lo sanno bene i tanti docenti che nella loro pratica quotidiana di insegnamento di queste discipline lasciano consultare ai propri studenti formulari e appunti così come si fa in tante università: senza uno studio accurato e consapevole gli studenti non sono in grado di ottenere comunque risultati positivi.
Siamo davvero ancora legati all’idea che la matematica e la fisica siano una mera questione di formule? Non vogliamo finalmente concentrarci a sviluppare negli studenti l'attitudine a uscire da situazioni problematiche mediante l'uso di soluzioni logiche e con gli ausili a loro necessari?
Infine non consentire l’uso del formulario incentiva in molti atteggiamenti scorretti e ricorso a sotterfugi.
Si chiede quindi o di acconsentire all’uso dei formulari in commercio o di creare un formulario ufficiale per indirizzo di studi, firmato dal ministero dove siano indicate le formule meno comuni e più complicate, ed escluse quelle più semplici e importanti che si ritengono conoscenze fondanti e necessarie per una cultura di livello base.


Vuoi condividere questa petizione?