Sgombero sede nazionale Casapound

0 have signed. Let’s get to 200!


Da anni lo stabile di Via Napoleone III, nel cuore di Roma e a due passi dalla stazione Termini, è occupato in maniera del tutto abusiva dal centro sociale di estrema destra denominato "Casapound Italia". Tale organizzazione afferma di accogliere famiglie italiane bisognose, omettendo di dire che numerosi "ospiti" dello stabile siano in realtà esponenti politici di estrema destra, amici e parenti degli stessi che tutto sono fuorché poveri. Il comune di Roma si faccia carico delle famiglie realmente bisognose che risiedono nel palazzo, assegnando loro regolari alloggi popolari, distinguendole dai furbetti che si sono approfittati per anni di questa situazione.

In un momento in cui gli sgomberi di centri sociali di diversa ispirazione sono all'ordine del giorno, chiediamo al Ministero dell'Interno e alla Questura di Roma che questa situazione di illegalità e abusivismo venga sanata al più presto, restituendo lo stabile di via Napoleone III alla comunità.