PETIZIONE CHIUSA

Targa e assicurazione per le biciclette

Questa petizione aveva 34 sostenitori


I comuni e le città spingono sempre di più per l’utilizzo delle biciclette, con vari strumenti, aumentando o creando piste ciclabili (poco o male utilizzate) o con il sempre più diffuso bike sharing,  esaltandone sempre le conseguenze positive dell’uso senza però preoccuparsi di quelle negative derivanti dall’aumento della circolazione di questi mezzi.

Spesso questi veicoli, ad oggi non identificabili, sono usati da persone la cui unica idea è pedalare da un punto A ad un punto B ignari o indifferenti alle minime regole di circolazione.

Molti comportamenti  (investimenti pedoni sui marciapiedi, tagli di corsia, mancato rispetto segnaletica, danni ai veicoli in sosta, circolazione contromano, etc etc etc) possono portare ad incidenti in cui i danni provocati, se non coperti da una polizza di responsabilità civile stipulata individualmente e spontaneamente dall’autore del danno se identificabile, potrebbero non essere mai rimborsati ed i costi indotti ricadono sulla società; basti pensare ai costi della sanità piuttosto che a quelli della giustizia per le cause intentate.

L’obbligo di identificazione delle bici (targa), relativa copertura assicurativa per la responsabilità civile ed una normativa adeguata, oltre a tutelare gli stessi proprietari delle biciclette (anche dal furto) tutelerebbe tutte le altre figure coinvolte nella circolazione stradale e pedonale.



Oggi: Nicola conta su di te

Nicola Tanda ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministero dei trasporti: Targa e assicurazione per le biciclette". Unisciti con Nicola ed 33 sostenitori più oggi.