Dalla parte del Gazometro

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Il Comitato Luci sul Gazometro è un’organizzazione spontanea di cittadini nata con lo scopo di tutelare il grande Gazometro di Roma dalle intemperie del tempo, valorizzarlo e renderlo fruibile.

Il Comitato è impegnato a promuovere una campagna di sensibilizzazione per  tutelare, valorizzare e rendere fruibile il Gazometro e l’area prospiciente da parte dei cittadini, attraverso un confronto partecipato tra istituzioni e territorio.

Il grande Gazometro è un monumento di archeologia industriale e come tale va sottoposto a vincolo da parte del Mibact.

Principale obiettivo del Comitato è quello di impegnare le Istituzioni ad accogliere le seguenti istanze:

  • Apposizione del vincolo conservativo al grande Gazometro di Roma;
  • Fruizione pubblica del Gazometro;
  • Apertura di un passaggio nell’area Italgas, che metta in comunicazione le due sponde del fiume Tevere (Ostiense e Marconi);
  • Riqualificazione dell’area esterna al Gazometro, prospiciente al fiume Tevere e delle aree golenali del Tevere nello stesso tratto.

Il 13 luglio 2017, in una manifestazione di piazza, il Comitato ha raccolto l’adesione al proprio manifesto di tutela del Gazometro di numerosi cittadini, personalità e istituzioni tra cui: Lidia Ravera, Luca Bergamo, Ferzan Ozpetek, Alessandro Gassman, Margherita Buy.

 



Oggi: Flavio conta su di te

Flavio Conia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo: Dalla parte del Gazometro". Unisciti con Flavio ed 207 sostenitori più oggi.