MAIPIU'SENZAFOGNATURA!

MAIPIU'SENZAFOGNATURA!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Eugenio Sambati ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Michele Emiliano (Presidente Regione Puglia)

UNA BATTAGLIA DI CIVILTA' E DI BUON SENSO!

A distanza di 42 anni non è più possibile accettare anche solo l'idea dell'impossibilità di trovare una soluzione per il corretto recapito finale dei reflui depurati della rete fognaria di Porto Cesareo.

Ed infatti, a fronte di ingenti risorse pubbliche impiegate in totale spregio dei concetti di economicità e buon andamento della P.A., il mancato avvio del sistema fognario sta condannando, “sine die”, il Comune di Porto Cesareo ad utilizzare, ancora nel 2021, il sistema degli autobotti privati per la raccolta dei reflui fognari, con tutto quello che ne consegue in termini di salute ed igiene pubblica.

Tale insostenibile situazione, ove si dovesse rimanere ancora inerti, è in grado di generare uno stato d’inquinamento insostenibile del suolo, della falda e del mare, e ci porta, quindi, a chiedere ciò che le norme ed il buon senso esigono e segnatamente il rilascio di una autorizzazione provvisoria al recapito finale che consenta gli allacci al sistema fognario delle opere già ultimate, collettate e collaudate, il tutto nelle more della realizzazione del famoso progetto del riuso al 100% delle acque depurate;

Occorre, pertanto, fare ogni sforzo possibile per consentire, quanto prima, che la rete fognaria di Porto Cesareo sia regolarmente allacciata al depuratore e che quest'ultimo entri in funzione con regolare autorizzazione, sia pur provvisoria, allo scarico, così avviando un percorso virtuoso che consenta di identificare Porto Cesareo non più come terra di abusivismo ed illegalità;

E' evidente che la rapida soluzione della vicenda riguardante la messa in funzione del depuratore e della rete fognaria di Porto Cesareo riguarda oramai non solo la collettività cesarina, ma l'intero Salento e la Regione Puglia in generale, di cui Porto Cesareo è patrimonio da tutelare e salvaguardare.

Ed è per queste ragione che chiediamo l'aiuto ed il sostegno di ognuno e ciascuno di voi...Porto Cesareo non può più attendere.

MAI PIU' SENZA FOGNATURA!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!