Sbloccare il settore delle costruzioni

Sbloccare il settore delle costruzioni

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Luca Andermarcher ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Maurizio Fugatti (Presidente Provincia Autonoma di Trento)

Sbloccare i permessi di costruire e le autorizzazioni edilizie per ripartire immediatamente dopo l’emergenza. 

L’edilizia è un settore con un indotto enorme e la costruzione di un edificio coinvolge e dà lavoro a decine di aziende, artigiani e tecnici. Lo stop forzato provoca un danno notevole al settore edile e molte aziende rischiano il tracollo.

Nel frattempo centinaia di autorizzazioni edili sono bloccate nei vari uffici. Alcune situazioni sono effettivamente complesse ma in molti casi i rilasci dei permessi hanno tempi lunghissimi per  problemi di poco conto. In altri casi si assiste a un palleggio continuo tra vari uffici ed enti che devono dare pareri preliminari (e, a volte, questo è dovuto alla scarsa propensione di alcuni dirigenti di assumersi le responsabilità del caso).

L’iter per l’ottenimento di un permesso di costruire è troppo spesso estenuante e in molti casi provoca lo scoraggiamento e il conseguente abbandono del progetto da parte del committente .

L’attività degli uffici preposti è molto spesso realizzabile anche in questo periodo di clausura forzata, utilizzando le moderne tecnologie quali, videoconferenze e lavoro online. 

Chiedi che vi sia un preciso ordine a non bloccare gli iter burocratici in corso  e a procedere con il rilascio delle autorizzazioni edili, così che, terminata l’emergenza, si possa ripartire celermente.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!