Modalità di assunzione nella Polizia di Stato

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Formulo la presente per significare quanto segue:
- nel mese di maggio 2017 è stato pubblicato il bando di concorso per l’accesso alle qualifiche iniziali - con ruolo di agente - nella Polizia di Stato, per la prima volta aperto anche ai civili di età inferiore ai 30 anni.
Detta previsione regolamentare (benchè superata dalla recente introduzione di diversi limiti di età) si è appalesata fortemente ingiusta poichè pregiudizievole per gli aspiranti candidati nati negli anni 1986 e 1987: difatti, entrambe le classi citate si sono viste preclusa anche una sola possibilità di partecipazione poiché uniche e prime esonerate dalla leva militare obbligatoria e con un’anzianità tale da impedire l’accesso alla prova in oggetto.
Criteri di equità e rispetto delle attitudini di ogni italiano che voglia contribuire alla sicurezza della Nazione spendendosi per il Corpo di Polizia suggerivano (e suggerirebbero) di prevedere una tantum il limite di età di partecipazione al concorso fino a 33 anni.
Tra l’altro, e qualora l’ordinamento militare vigente impedisse ormai tale prospettiva, opportuno sarebbe reintrodurre (anche in questo caso favorendo l’accesso dei civili) un corpo ausiliario da porsi -previo idoneo addestramento di base finalizzato pure al supporto non armato a disposizione del Commissariato territorialmente competente (così come già accade con i volontari dei VVFF). Il corpo di ausiliari durante il periodo di espletamento del servizio sarà comunque tenuto a frequentare corsi di aggiornamento. Questo corpo di ausiliari, a mio avviso, non solo potrà creare nuovi posti di lavoro ma aumenterà la sicurezza sul territorio.



Oggi: Francesco conta su di te

Francesco Campagna ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Matteo Salvini: Modalità di assunzione nella Polizia di Stato". Unisciti con Francesco ed 176 sostenitori più oggi.