Abolizione del divieto italiano di frequentare due corsi universitari contemporaneamente

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Un Regio decreto del 1933 segna la discriminazione tra gli studenti universitari italiani e quelli europei. In base a questo decreto, tuttora in vigore, gli studenti universitari del nostro Paese non possono frequentare due corsi di laurea contemporaneamente, o un corso di laurea e un master. Il rischio è che uno dei due venga "cancellato" d'autorità. La cosa è incomprensibile e discriminatoria soprattutto in un’epoca in cui i corsi universitari avvengono anche in modalità blended.

Lo scorso anno, il ministro dell'Istruzione aveva caldeggiato una nuova normativa universitaria più al passo con i tempi; tra le varie norme c'era anche quella che avrebbe permesso la frequenza di più corsi universitari insieme e addirittura la possibilità di concludere in anticipo il corso di laurea. Che fine ha fatto quel DDL che dovrebbe incentivare il dirittto alla formazione e specializzazione anche per evitare la fuga dei cervelli all’estero?!!!



Oggi: Cristina conta su di te

Cristina Passarelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Matteo Salvini: Abolizione del divieto italiano di frequentare due corsi universitari contemporaneamente". Unisciti con Cristina ed 16 sostenitori più oggi.