#VOGLIAMO PIGI : Paolo Gandolfi deve restare in Parlamento. PD ripensaci!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il PD nazionale e regionale hanno deciso di fare a meno del suo contributo in parlamento. Le ragioni non le conosce nessuno e anche la totale assenza di ogni forma di comunicazione, oltre ad essere scortese, non permette di valutare la logica di questa scelta, ammesso che ve ne sia una. Oltre a tutte le cose fatte, Paolo aveva ancora molti progetti, tra i quali:

-  La riforma del Codice della Strada che aveva iniziato nella scorsa legislatura, per migliorare la sicurezza stradale; 3200 morti ammazzati sulle strade ogni anno sono oggettivamente un problema, ma evidentemente non una priorità politica.

- Una nuova legge urbanistica, quella vigente è del 1942, per gestire le città e le periferie con più attenzione alla vivibilità, alla qualità urbana e alla tutela del territorio e del paesaggio. 

Ha anche lavorato per poter realizzare un tram a Reggio Emilia, la sua città, perché per obiettivi alti di cambiamento serve un impegno congiunto di chi sta a Roma e di chi sta sul territorio. Paolo è una persona onesta, coerente e molto alla mano, parla delle cose che conosce con grande convinzione, è un idealista con i piedi per terra e questa decisione sembra proprio ingiusta. Entrò in parlamento per la scelta espressa da miglia di voti presi alle primarie, tra cui un voto plebiscitario dei suoi concittadini che vi parteciparono. Ne esce per le scelta ratificata, senza discussione, alle quattro di notte dalla Direzione Nazionale del PD. Prima, un eroe, ora uno qualunque da sostituire. Paolo dice che resterà legato alla comunità di elettori e militanti PD di Reggio, che rimangono la sua comunità di riferimento, a cui dice: "ci rivediamo in piazza, ci rivediamo in bici, ci rivediamo in Biasola". Ma noi, ciclisti e attivisti per la mobilità sostenibile, imprenditori dei trasporti, associazioni per la sicurezza stradale del resto d'Italia, a chi ci rivolgeremo? Cambiare una scelta sbagliata è possibile. PD ripensaci!



Oggi: MARIA conta su di te

MARIA TURRA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Matteo Renzi: #VOGLIAMO PIGI : Paolo Gandolfi deve restare in Parlamento. PD ripensaci!". Unisciti con MARIA ed 33 sostenitori più oggi.