Per la tutela del made in Italy autentico!

PETIZIONE CHIUSA

Per la tutela del made in Italy autentico!

Questa petizione aveva 1.253 sostenitori

Associazione Molisextra ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Maurizio Martina (Segretario del Partito Democratico) e a

In the last few days the Italian government presented legislation that would decriminalize the offense of counterfeiting of Made in Italy Products.
On Wednesday 12/16 this legislation will be discussed in the Italian government.
Thanks to technocratic legislation, if this law passes, those who are caught counterfeiting “Made in Italy” products would avoid criminal action. They would not go to jail. They would only have to pay a fine, maximum €9,500.
The maximum €9,500 fine is absolutely NOT a deterrent for counterfeiters, considering the worth of fraudulent products. Take for example the case of 7,000 tons of olive oil that were sequestered in the last few days thanks to the work of a few government agencies in Bari,Puglia (Nucleo Agroalimentare and the Forestale of the Corpo Forestale and of the DIA).
Sign this petition to protect the world of REAL Italian food against people without scruples who threaten the survival of the tradition and quality of Italian food recognized worldwide.


Nei giorni scorsi è stata presentata la proposta di  decreto legislativo che depenalizzerà il reato di contraffazione del Made in Italy.
Mercoledì prossimo sarà discusso alla Camera.
Grazie a tecnicismi legislativi pagando una sanzione amministrativa di 9500 euro si eviterà un processo penale per contraffazione.
I 9500 euro sono del tutto insufficienti come deterrente considerando ad esempio il valore delle 7000 tonnellate di olio sequestrate nei giorni scorsi grazie al lavoro congiunto del Nucleo Agroalimentare e Forestale del Corpo Forestale e della DIA di Bari.
Questo decreto segnerebbe di fatto la fine del Made in Italy.
Firma la petizione per fare in modo che l'agroalimentare italiano, quello VERO, sia protetto da coloro che, senza scrupoli, attentano alla sopravvivenza della tradizione e qualità italiana del cibo riconosciuta in tutto il mondo.

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 1.253 sostenitori