Legalizzazione ad uso ricreativo della Cannabis in Italia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


legalizzare non significa invitare tutti al consumo
legalizzare non significa spingere tutti a farsi le canne
al contrario, regolamentare, sottrarre all’illegalità
se lo Stato imponesse alla cannabis la stessa imposta che impone al tabacco
incasserebbe in un anno dai 6 agli 8 miliardi di euro
direi agli scettici legalizzate! Perché legalizzare significa sottrarre un mercato immenso alle organizzazioni criminali
toglieremmo dagli 8 agli 11 miliardi alle organizzazioni
questo danato è usato dalle organizzazioni mafiose per corrompere la politica, l’amministrazione pubblica
e a far collassare le nostre democrazie
tutto questo significa che ci sottraggono diritti
il Portogallo nel 2001 depenalizza la cannabis e in 15 anni diminuisce il consumo
l’Uruguay nel 2013 e il Colorado nel 2014 ne legalizzano il commercio a scopo ricreativo
e anche qui il consumo dimininuisce invece di aumentare
ecco perché chi con senso di responsabilità sostiene la legalità e si auspica che il consumo di droghe diminusica
dovrebbe essere favorevole alla legalizzazione della cannabis
misura che toglie risorse alle organizzazioni criminali
e che avrebbe, come effetto immediato, la diminuzione dei consumi
come avvenuto nei paesi che hanno avuto il coraggio di cambiare



Oggi: Antonio conta su di te

Antonio Nocera ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Matteo Renzi: Legalizzazione ad uso ricreativo della Cannabis in Italia". Unisciti con Antonio ed 20 sostenitori più oggi.