VERITÀ E GIUSTIZIA PER VITTORIO SENATORE

VERITÀ E GIUSTIZIA PER VITTORIO SENATORE

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!
monica ferraro ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Marta Cartabia (Ministra della Giustizia) e a

15 Settembre 2019.                                                       Via B.Croce Salerno

Vittorio ed altri amici si recano a Salerno al bar 089. Al ritorno Vittorio è in sella al suo scooter con un suo amico  e viaggia insieme ad altri suoi due amici alla guida del loro scooter.All' improvviso stranamente lo scooter di Vittorio rotola sull' asfalto e Vittorio cade rovinosamente a terra mentre il presunto passeggero rimane " miracolosamente illeso".Lo scooter sul quale viaggiava Vittorio è intatto  come rilevato anche dagli agenti della Polizia stradale.Nel verbale gli agenti dichiarano inoltre che dalle valutazioni fatte quella sera secondo loro la velocità alla quale viaggiava era molto bassa visto che non c'erano segni di scarrocciamento sull'asfalto è né segni du sgommature . All' arrivo degli agenti della polizia il presunto passeggero dichiara che non c'era nessun altro scooter e che stavano solo lui e Vittorio....prima di tante bugie.I testimoni sentiti dal Pm Cioncada dichiarano entrambe che mentre Vittorio era a terra agonizzante..."gli amici" erano insieme al presunto passeggero e confabulavano tra di loro su cosa dire all'arrivo della polizia.Inoltre i testimoni li sollecitavono a chiamare i genitori ma loro li allontanarono maleducatamente.Dall' ora reale dell' incidente alla chiamata dei soccorsi passano 40 minuti ( ritardo nei soccorsi oltre all' omissione di soccorso). Vittorio perde la vita per emorragia addominale dovuta allo scoppio del fegato in seguito a sormontamento da parte di uno scooter.VITTORIO PERDE LA VITA A SOLO 16 ANNI NELL' INDIFFERENZA DI QUELLI CHE HA SEMPRE RITENUTI AMICI.                                          A quasi 10 mesi dalla sua morte il Pm Cioncada ha chiuso le indagini archiviando il caso come incidente autonomo.L'archiviazione arriva come una doccia fredda.In realtà non  capiamo come si possa archiviare un caso del genere con tanti punti oscuri:.                                                                 1) Dalle perizie medico legali risulta che il danno addominale non è compatibile con una caduta da impatto con l'asfalto.                                                    2) Falsa dichiarazione del presunto passeggero.    3) Alterazione della scena dell' incidente..       

4) Ritardo nel chiamare i soccorsi 

5) L' autopsia  fu disposta ma non eseguita e tutto questo senza informare i genitori.

6)Gli abiti di Vittorio furono fatti sparire e non consegnati ai genitori.

7) I ragazzi mentre aspettavono di essere ascoltati dal Pm furono tenuti in una stanza  dove venivano videosorvegliati e mentre uno di loro stava dicendo qualcosa riguardo l' incidente l'altro accortosi della telecamera fa segno con il dito di non parlare.

Lo scopo di questa petizione è quello di chiedere a chi di dovere ....di accettare la nostra richiesta di riapertura del caso perché ci sono troppi punti oscuri ......troppi reati sottovalutati.

Vittorio non c'è più ma il papà Domenico e la mamma Monica saranno la sua voce ,non si fermeranno fino a quando tutto non verrà a galla. ....fino a quando dal più piccolo al più grande non pagherà per aver tolto loro il bene più grande.Noi non vogliamo più sentire che tutto è successo per un atto involontario....qui si tratta di omicidio stradale.

 

Gruppo Facebook @UnitiperVitto_Sena180

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 2.500 firme!