Garanzie e protezione per vittime violenza

Garanzie e protezione per vittime violenza

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Valentina Rigano www​.​coraggiosamente​.​it ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Marta Cartabia (Ministra della Giustizia) e a

Tante, troppe vittime di violenza, per la stragrande maggioranza donne con o senza bambini, negli ultimi anni hanno perso la vita dopo aver denunciato i loro aguzzini, per colpa di una legge sbagliata, improntata alla tutela della posizione dell'aggressore, piuttosto che della vittima. 

Oggi le vittime di violenza e stalking, nonostante il codice rosso (buono sulla carta) non ottengono alcuna garanzia. In prima istanza arriva il "richiamo del Questore", con il divieto di avvicinamento, che abbiamo visto ieri non abbia impedito ad un uomo di trucidare la sua famiglia, per poi partire con tutta una serie di ulteriori misure inefficaci, fino ad arrivare al carcere, quando accade. 

È necessaria l'immediata custodia cautelare per chi si rende responsabile di reati di violenza, maltrattamenti e stalking, o una protezione h24 (per la quale probabilmente non si avranno mai le risorse perché nella forza pubblica non si sceglie di investire). 

Non è più accettabile che donne, professioniste, amiche, figlie, madri, si trovino sole ad affrontare incubi destinati solo a peggiorare, e con il poco che ai riesce a fare sulle spalle delle forze dell'ordine. 

BASTA. Cambiate la legge.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!