STOP AL PRECARIATO STORICO DEGLI INSEGNANTI DI RELIGIONE

PETIZIONE CHIUSA

STOP AL PRECARIATO STORICO DEGLI INSEGNANTI DI RELIGIONE

Questa petizione aveva 15.701 sostenitori

Snadir Nazionale ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

Dopo i sit-in davanti al Ministero dell’Istruzione nei mesi di giugno e luglio, lo SNADIR (Sindacato Nazionale Autonomo degli Insegnanti di Religione) si fa promotore di una raccolta firme per richiamare ulteriormente l’attenzione e la responsabilità della politica sul tema del precariato degli insegnanti di religione.

Motivo della petizione è l’ingiusta esclusione di tali docenti dalle procedure di stabilizzazione dei precari.

                                              CHIEDIAMO

che vengano riconosciuti ai docenti di religione precari i seguenti diritti:

  • una procedura straordinaria non selettiva per i docenti di religione con almeno 36 mesi di servizio;
  • lo scorrimento annuale delle graduatorie della procedura straordinaria sino a totale esaurimento di ciascuna graduatoria;
  • lo scorrimento della Graduatoria di Merito del 2004 in modo da raggiungere il suo completo esaurimento;
  • l’aumento delle dotazioni organiche dal 70% al 90% in un triennio.

I docenti precari di religione devono avere le stesse opportunità dei precari che insegnano altre discipline, senza discriminazioni tra i lavoratori della scuola.

Firma anche tu!

Seguici su Facebook per ricevere tutti gli aggiornamenti.

PETIZIONE CHIUSA

Questa petizione aveva 15.701 sostenitori