Secondi a Nessuno

Secondi a Nessuno

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Donatella Chiodo ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri)

Signor Presidente Draghi,
il 13 febbraio 2021 Lei e i suoi Ministri avete giurato nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, secondo la seguente formula rituale: "Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione”.
Da quel 13 febbraio sono già trascorse due settimane: sembrano poche ma, in questo periodo di pandemia, sono un’eternità. Eppure, in questo “lungo” tempo, uno dei suoi ministri non ha avuto la cura, il tempo, la decenza (questa è sicuramente la parola più appropriata) di eliminare dalla propria pagina personale alcuni messaggi vergognosi per un Ministro del Paese.
Il suo Ministro Massimo Garavaglia, sulla sua pagina personale, continua a riportare messaggi come “Prima il Nord”. Sappiamo che fa parte di un partito, la Lega, che storicamente si è alimentato dalla contrapposizione con l’altra parte del Paese e che oggi, quale forza di governo dovrebbe invece rappresentare tutti noi in modo unitario senza equivoci e dichiarazioni divisive. Un Ministro della Repubblica Italiana dovrebbe orientare il suo agire a tutto il territorio nazionale. Il Ministro del Turismo non può pensare di anteporre gli interessi del Nord quando uno dei settori strategici e caratterizzanti del Sud d’Italia è proprio il Turismo.
Se così dovesse essere, senza “scomodare” Eduardo che insegnava metodi efficaci da utilizzare in circostanze come queste, Le chiediamo in modo provocatorio ma assurdamente necessario:

  • di istituire il Ministro del Turismo del Centro, del Sud e delle Isole della Repubblica Italiana;
  • di ridurre lo stipendio del Ministro a 1/4 di quanto previsto visto che si occuperà solo Nord e non del resto d’Italia;
  • di destinare i 3/4 dello stipendio del Ministro al Ministro Centro, del Sud e delle Isole della Repubblica Italiana.

Le si chiede, invece, in modo non pretestuoso, di rimodulare le risorse del Recovery Fund UE destinandole in modo rilevante e prioritario, così come stabilito dall’UE, al Sud del Paese.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!