Vittoria

Idea su come rientrare nel Debito pubblico a costo zero

Questa petizione ha creato un cambiamento con 100 sostenitori!


Saltero' la mia presentazione e i complimenti perche' so che non ha molto tempo da perdere

e cerchero' di essere piu semplice e sintetico possibbile cercando di arrivare dritto al punto.

 

Allo stato dell'arte, lo stato italiano (come tutti gli altri stati) per far fronte alle sue esigenze, emette titoli di stato che generano interessi passivi con tutte le conseguenze che conosciamo.

 

L'idea invece prevede che lo stato, invece di mettere tutti i suoi debiti nei mercati finanziari, iniziasse a introdurre essi nell'economia A COSTO ZERO, permettendo allo stato di non pagare interessi e all'economia di avere una nuova spinta...spiego come.

 

Quando lo stato fa fronte alle sue spese pubbliche, (per esempio pagare un'azienda per un'appalto) lo fara' pagandola per l'80% in euro e per il 20% in credito...questo credito avra' la forma di una moneta criptata statale (una moneta stile bit coin, quindi una forma che gia esiste e gia funziona)

 

Siamo chiari sin da subito, si tratta di un credito e non di una moneta (che teoricamente non potrebbe essere emessa per accordi internazionali), pero' in questo contesto la chiamiamo moneta per semplificare il discorso.

 

Lo Stato acettera' tale "moneta" con il rapporto 1 a 1 con l'euro per il pagamento delle tasse (al 100%)

 

Sicuramente ci saranno negozianti che per incrementare le proprie vendite inizieranno ad acettare questa spece di moneta, che iniziera' a circolare e che prima o poi dovra' tornare allo Stato Italiano per mezzo delle tasse.(che invece di pagare i titoli di stato con interessi, di fatto paga il prestito senza interessi)

 

Lo stato Italiano dovra' impegnarsi ad emettere la moneta in misura FINITA equivalente al debito pubblico e di introdurla nell'economia in tranche annuali (stile Bit Coin)

 

Lo Stato italiano dovra' acettare la moneta per il pagamento delle tasse

 

i privati e i commercianti saranno liberi o meno di utilizzare la nuova "moneta" per gli scambi che altri non e' che un credito verso lo stato, nella misura che ritengono opportuno.

 

In sintesi,

 

la nuova moneta e' come valore legata all'euro in quanto se si dovesse svalutare, troppi "attori" avrebbero convenienza a comprarla per pagarci le tasse in maniera "scontata", se si dovesse sopravalutare molta gente avrebbe interesse a venderla.

 

Lo stato di fatto usufruirebbe di prestiti senza interessi in quanto la moneta esce con un valore 1a1 per il pagamento delle spese pubbliche e rientra con lo stesso valore mediante tasse.

 

Questi "prestiti" non avranno scadenza, infatti quando la moneta rientra, lo stato potrebbe rimetterla in circolazione (rinviando il pagamento del debito SEMPRE A COSTO 0) o distruggerla (estinguendo il debito)

 

 

L'economia italiana avrebbe una nuova iniezzione di liquidita' interna che spinge verso i consumi...in quanto la nuova "moneta" non si presta al risparmio ma piu allo scambio.

 

I comerciati e gli imprenditori sono liberi di acettare o meno la nuova moneta incrementando o meno le proprie vendite

 

La moneta non e' stampata ma criptata stile Bit Coin.



Oggi: Michele conta su di te

Michele De Palma ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Mario Draghi, Matteo Renzi, Pier Carlo Padoan, Ministro delle economie e finanze Pier Carlo Padoan: Idea su come rientrare nel Debito pubblico a costo zero". Unisciti con Michele ed 99 sostenitori più oggi.