Covid: salute senza brevetti

Covid: salute senza brevetti

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Diritti a Sinistra Firenze DAS ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri)

A Mario Draghi, Presidente del Consiglio dei Ministri

La proposta di sospensione dei brevetti sui vaccini anticovid presentata al WTO da Sudafrica ed India e sostenuta da oltre cento Paesi del mondo sta raccogliendo favori e ancora forti dissensi.

Il prossimo G20, presieduto dal nostro paese, è l’occasione per porre un freno al muro di interessi economici e geopolitici che si è finora opposto alla condivisione mondiale della ricerca e delle tecnologie indispensabili al raggiungimento dell’obbiettivo.

Subito, perché meno tempo concediamo al virus, meno varianti più pericolose potranno crearsi.

Non è tollerabile che davanti alla straordinaria prova offerta della ricerca scientifica e tecnologica, la gran parte del mondo resti schiacciata dalla spirale distruttiva di vita e di salute che il virus e le sue varianti hanno innescato.

È urgente che in seguito alla scoperta dei vaccini si proceda all’ampliamento della produzione e della distribuzione e che i governi del mondo non siano proni agli interessi e alle priorità dei paesi più ricchi, che usano anche i vaccini come arma per estendere la propria influenza, aggravando di fatto le inaccettabili diseguaglianze di salute, di reddito, di potere e di sapere.

La realizzazione dei vaccini innovativi è il frutto anche di investimenti imponenti pubblici e di agenzie non-profit.  È l’ora della condivisione della ricerca, della trasparenza, del trasferimento tecnologico. Non si possono secretare informazioni scientifiche, accordi commerciali e palesi conflitti di interesse.

È questo orizzonte entro cui dobbiamo cimentarsi: se non ci sarà salute globale, non ci potrà essere benessere economico reale. Ai successi della scienza deve corrispondere il coraggio della politica.

Vogliamo che il nostro paese come da Lei sostenuto, dia seguito concretamente a questa scelta di civiltà e solidarietà.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!