Petition update

Roma 12/10/2015 ore 15:42 scatta il countdown.

Daniele Dezi
Roma, Italy

Oct 12, 2015 — 15:42 - Ignazio Marino ha formalizzato le dimissioni da sindaco di Roma, consegnandole al presidente dell'assemblea capitolina Valeria Baglio.
Prima di farlo autorizza atti per 10 milioni, dati i tempi stretti per l'organizzazione del Giubileo.
Da martedì scattano dunque i 20 giorni previsti dalla legge passati i quali le dimissioni saranno esecutive ed irrevocabili.
Il 2 novembre Marino decadrà dall'incarico.
Abbiamo tre settimane di tempo per fargli cambiare idea!

I media cercano di far credere agli italiani che l'ipotesi di un cambio di programma di Marino sia impossibile, sviliscono le crescenti (o evidenti?) teorie cospirazioniste continuando a parlare di "gaffe" del Sindaco, pur sapendo di mentire, o quanto meno di evitare di trattare le vere questioni, e già giocano a indovinare i nomi di possibili commissari e candidati.

Parlano delle reali possibilità che hanno i vari partiti di vincere eventuali prossime elezioni e a chi conviene andare in primavera ai voti o nel 2017..

Stanno ancora strumentalizzando la dichiarazione del Papa seguita alla domanda forviante – che conteneva una chiara menzogna – posta dal giornalista di SkyTG24, Stefano Maria Paci.

Sottolineo una MENZOGNA perchè conteneva un’affermazione che Marino non ha mai espresso:
“Il sindaco Marino … ha dichiarato … che è stato invitato da lei” (cercate online la REGISTRAZIONE dell'intervista)

Parole poi oltretutto smentite dalla lettera, pubblicata alcuni giorni fa, contenente l’invito ufficiale dell’arcivescovo di Filadelfia, Charles Chaput, datata 29 luglio..

Ancora parlano delle spese sostenute dal sindaco, pubblicate dal suo ufficio (per suo volere) online.

Si tratta di circa 19 mila euro in due anni.
Una spesa decisamente bassa per il sindaco di una capitale.
In particolare le spese incriminate, sono due cene, da 120 e 180 euro.
Che fossero soldi spesi con i rappresentanti della Comunità di Sant’Egidio, con ambasciatori o con la moglie, lo stabilirà la Procura.
Ma si tratta oggettivamente di spiccioli rispetto a quanto sono costati ai romani gli scandali che hanno travolto Roma in questi ultimi anni, Mafia Capitale in testa.

Inoltre sono appena usciti alcuni articoli (che non cito, ma vi invito ad informarvi) sulle spese sostenute da altri politici di sinistra e di destra, pagati con fondi pubblici che sono decisamente più alte (parlo di alcuni zeri in più)..

Si parla ancora di quella panda parcheggiata dove non doveva essere..

Continuano a parlare di dichiarazioni del Vaticano per convincere anche i cittadini cattolici ad "avere fede" senza porsi troppo domande...
- “Roma sia stimolata a rinascere, ad avere una scossa. Ripartire dalle molte risorse religiose e civili presenti per formare una nuova classe dirigente nella politica” cit. cardinale vicario Agostino Vallini -

1) come se la Curia avesse sempre espresso giudizi nei confronti dell'amministrazione della città di Roma, cosa invece mai fatta neanche nei confronti della giunta Alemanno che ha divorato le casse della Città e ha portato Roma in un "medioevo culturale" senza precedenti.

2) D'accordo avere e condividere un punto di vista personale sul governo di Roma, ma se fossero coerenti con quanto affermato potrebbero iniziare a pagare le tasse che si rifiutano di corrisponderci (leggete qui http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/14/imu-chiesa-i-19-milioni-di-tasse-che-il-vaticano-non-vuol-pagare/2034587/)

Mi auguro che alcuni giornalisti con la coscienza pulita inizino ad analizzare esattamente quello che sta succedendo in questi giorni per schiarire le idee a chi a Roma deve e vuole rimanere a vivere in attesa della scadenza di questa "quaresima" mariniana che mi auguro si concluda con un suo clamoroso rientro in campo.

Esorto tutti i firmatari di questa petizione a fare informazione.

Scrivete - leggete - condividete tutto quello che a voi sembra stia veramente succedendo con tutti quelli che avete intorno.

Spargete la voce affinchè ogni romano abbia un opinione personale indipendente dal quadro che ad oggi stanno dipingendo i media.

I commissari, a meno che lo Stato o un qualche benefattore doni qualche miliardo alla città, non risolveranno i problemi dei disservizi di cui, oggettivamente, ci lamentiamo tutti quotidianamente.

E’ difficile che riescano a fare meglio di quello che il Sindaco Marino stava cercando di fare.

Esortiamo il nostro Sindaco a rimboccarsi le maniche, identificare i buoni collaboratori e consiglieri che ha avuto e ALLONTANARE chi invece, volontariamente o no, ha sbagliato nell'assisterlo, rappresentarlo e consigliarlo.

Una nuova amministrazione Marino a Roma è possibile.

Già da Novembre.

Sono sicuro che moltissime persone, nelle case e nei palazzi, stanno aspettando il momento giusto per schierarsi con lui.

Tutto dipende da lei Sindaco Marino.

Ci faccia vedere un'altra volta dove è capace di arrivare!


Keep fighting for people power!

Politicians and rich CEOs shouldn't make all the decisions. Today we ask you to help keep Change.org free and independent. Our job as a public benefit company is to help petitions like this one fight back and get heard. If everyone who saw this chipped in monthly we'd secure Change.org's future today. Help us hold the powerful to account. Can you spare a minute to become a member today?

I'll power Change with $5 monthlyPayment method

Discussion

Please enter a comment.

We were unable to post your comment. Please try again.