PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Maria Vittoria Brambilla

Italia: stop all'uccisione di pulcini triturati vivi

Anche la produzione di uova comporta la morte delle galline e dei pulcini maschi.
Le galline vivrebbero quindici anni, ma negli allevamenti sono sgozzate appena il numero di uova prodotte diminuisce per diventare carne di seconda scelta.
I pulcini maschi, inutili al ciclo produttivo, vengono buttati vivi in un tritacarne per diventare mangime, soffocati (con CO2) o semplicemente lasciati morire accatastati in grandi mucchi.
Non sono molto pratica di petizioni,ma amo gli animali e penso che come tutti gli essere viventi della terra non meritino di essere maltrattati. Insieme possiamo cambiare le cose. Per favore firmate in tanti e aiutiamo chi purtoppo non ha la parola



Oggi: Emanuela conta su di te

Emanuela Cacciapuoti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Maria Vittoria Brambilla: Italia: stop all'uccisione di pulcini triturati vivi". Unisciti con Emanuela ed 264 sostenitori più oggi.