Maturità classica 2019: fermiamo quest'ingiustizia

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Il 26 novembre, sul sito del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca sono state fornite nuove informazioni sulle prove di maturità. Secondo quanto scritto, la seconda prova per il liceo classico è ancora un interrogativo, in quanto non si è ancora detto quale tipologia sarà adottata fra le due opzioni proposte, che in ogni caso non sono promettenti per gli studendi: infatti nel primo si parla di una prova che richieda sì la traduzione di un brano, ma anche una serie di conoscenze letterarie e storiche per contestualizzare il passo proposto in lingua. Come possono esserci domande di letteratura valide per ogni scuola se ogni docente è tenuto a presentare, a un mese dalla maturità, un modulo con il programma svolto durante l'anno (le cui informazioni saranno poi utilizzate dai membri esterni in occasione dell'esame orale)? È vero che i programmi ministeriali ci sono (consultabili qui:   https://www.edscuola.it/archivio/norme/programmi/classico.html#GRECO ) , tuttavia mi sembra più che superfluo specificare che ogni docente si sofferma giustamente  sugli argomenti che ritiene più importanti, tralasciandone altri. Inoltre, il programma di greco dell'ultimo anno prevede molti autori affrontati nel quarto e si spinge fino a dei passi dell'antico testamento, con una serie quindi che si spinge ben oltre la quantità possibile di nozioni da insegnare in un solo anno scolastico. L'unico modo per rispettare pienamente un tale programma sarebbe quello di trattare la maggior parte degli argomenti in modo superficiale: il Ministero non vorrebbe questo dagli studenti italiani. Nel secondo caso si tratta di una prova mista, che prevede la traduzione di un testo in latino e di uno in greco. Si tratta di un tentativo di interdisciplinarità assolutamente privo di senso, poichè consisterebbe nel tradurre due lingue differenti; le competenze sono diverse e non interdipendenti, come invece potrebbero essere quelle delle due materie matematica e fisica per il liceo scientifico.  Vogliamo una decisione definitiva, equa e soprattutto in tempi più che immediati!



Oggi: Licei conta su di te

Licei Classici ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Marco Bussetti: Maturità classica 2019: fermiamo quest'ingiustizia". Unisciti con Licei ed 183 sostenitori più oggi.