Sfollati del lavoro a causa della caduta del ponte Morandi

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Dal 14 agosto 2018 la vita è cambiata per molte persone a Genova. Per 43 di loro purtroppo il ponte è stato fatale per altre ha cambiato letteralmente la vita. Mentre, giustamente per gli sfollati è stata trovata una collocazione in altre abitazioni e per le aziende situate in zona rossa sono arrivati dei sovvenzionamenti da parte di Autostrade S.p.a., per noi lavoratori delle aziende stesse è arrivata solo una bella lettera di licenziamento. Noi ci consideriamo alla stessa stregua degli sfollati, a loro la caduta del ponte ha portato via la casa, a noi un bene altrettanto prezioso, il lavoro. Senza questa grande disgrazia noi staremmo ancora lavorando perché trattasi di aziende sane e non in procinto di chiudere. Questo è un’ulteriore impoverimento della nostra città già martoriata. Chiedo lavoro, per chi come me, si sta trovando in questa situazione.



Oggi: Emanuela conta su di te

Emanuela Poggi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Marco Bucci: Sfollati del lavoro a causa della caduta del ponte Morandi". Unisciti con Emanuela ed 302 sostenitori più oggi.