Parchetto pubblico fitness attrezzato in centro

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Nel centro delle grosse metropoli, ma anche nei più sperduti paesini di montagna, sono presenti nei parchetti pubblici, attrezzature adibite all'attività fisica, oggi conosciute come "parchi calisthenics"; semplicemente due sbarre in acciaio, un paio di anelli e due parallele messe in croce, con le quali i giovani praticano attività fisica all'aperto. 
Nella nostra città, Genova, queste attrezzature mancano completamente e, se ci sono, vengono rimosse perché qualche mugugnosa madre fa denuncia al comune perché suo figlio/a si sbuccia un ginocchio nel vano tentativo di arrampicarsi su di queste attrezzature. (esempio tangibile e soprattuto recente ai giardinetti rossi di corso Firenze..) Cosa che potrebbe benissimo succedere cadendo da uno scivolo o correndo dietro ad un pallone...
Ogni grossa città ha una zona "fitness attrezzata" e Genova invece ne ha bisogno.
A Rivarolo è stato inaugurato recentemente uno spazio per tale attività, ma non è molto accessibile per ovvie ragioni. Al righi, nel nuovo e vecchio percorso ginnico, troviamo letteralmente tre sbarre appaiate e delle impalcature montate da dei giovani per simulare delle parallele. 
Genova ne ha diritto come le altre città, per vari motivi, uno tra i quali è quello di stimolare i giovani all'attività fisica.
La nostra richiesta dunque è quella di creare una zona accessibile a tutti, preferibilmente in centro, con attrezzature finalizzate alla disciplina del Calisthenics, per permettere a tutti quanti di mantenersi in forma, in salute ed in compagnia.
Gli spazi sono molti in cui si potrebbe realizzare questo semplicissimo.



Oggi: Tommaso conta su di te

Tommaso Gamba ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Marco Bucci: Parchetto pubblico fitness attrezzato in centro". Unisciti con Tommaso ed 194 sostenitori più oggi.