NO AL POLO CHIMICO A CORNIGLIANO

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


E' impensabile che dopo 50 anni di servitù, Cornigliano, che ha dato tantissimo allo sviluppo industriale di Genova, che ha pianto migliaia di morti grazie all'inquinamento prodotto dalle fabbriche e che ancora piange la perdita di persone che continuano inesorabilmente a morire per questo motivo, debba subire l'ennesima imposizione che mette a rischio la salute pubblica. E' impensabile che Superba e Carmagnani o depositi Gnl debbano trovare una collocazione nel nostro quartiere, a pochi passi dal centro commerciale "Fiumara", dalla strada Guido Rossa, nel cono aereo dell'aeroporto Cristoforo Colombo. Noi diciamo no a questa ennesima servitù, appellandoci al sindaco Marco Bucci affinchè ponga fine a questo incubo che coinvolge la vita, la salute di 15.000 persone; affinchè consenta alla gente che ha lavorato duramente per comprarsi una casa di non doversi trovare nella condizione di doverla svendere senza realizzare ciò che ha investito sacrificandosi tutta la vita. Chiediamo al Sindaco di Genova, la conferma ufficiale che Cornigliano che già si appresta a subire la futura presenza del DAC, sia esclusa categoricamente dalla lista delle location plausibili per il trasferimento di Carmagnani e Superba e dei depositi Gnl.