Prorogare le detrazioni fiscali per interventi di eliminazione di barriere architettoniche

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Per i lavori effettuati nei condomini o nelle singole unità abitative, volti ad eliminare le barriere architettoniche, fino alla fine dell'anno è possibile usufruire della detrazione del 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) con un limite massimo di spesa di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
Salvo che non intervenga una nuova proroga, dal 1° gennaio 2019 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro. 

C'è quindi il rischio che si riduca un sostegno essenziale a chi fa interventi per l'adattamento degli edifici e delle abitazioni alle condizioni di disabili ed anziani.



Oggi: CASA abile conta su di te

CASA abile ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Mantenere le detrazioni fiscali per interventi di eliminazione di barriere architettoniche @GiuseppeConteIT @luigidimaio @matteosalvinimi @Fontana3Lorenzo". Unisciti con CASA abile ed 746 sostenitori più oggi.