Chiedere le dimissioni di Binaghi.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Alla luce delle dichiarazioni di Binaghi sull'assenza di Federer agli internazionali di Italia dichiarando il suo tifo per altro tennista e per il riconoscimento di una wild card ad una tennista sospesa per doping e non ad una nostra connazionale (Schiavone), vincitrice di uno slam su terra. Il presidente di una Federazione Nazionale non può esprimersi così.  



Oggi: Luigi conta su di te

Luigi Ragone ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Malagò: Chiedi le dimissioni di Binaghi.". Unisciti con Luigi ed 263 sostenitori più oggi.