Modalità di fruizione lezioni, recupero esami e nuove modalità di esame, Unicusano

Modalità di fruizione lezioni, recupero esami e nuove modalità di esame, Unicusano

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Pier Mattia Basciano ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Magnifico Rettore dell'Università Niccolò Cusano e a

Al Magnifico Rettore dell'Università Niccolò Cusano.

Capiamo noi tutti le difficoltà che l'Italia intera sta passando a causa del nuovo virus denominato COVID-19.

Comprendiamo altresì che l'Università ha problemi legati all'attuazione degli esami per via telematica.

Ci rendiamo conto anche della problematica relativa alle direttive emanate dal Ministero dell'università e della ricerca e la pedissequa osservanza e messa in atto delle suddette.

 


Tuttavia molti studenti sentono il bisogno di ricevere istruzioni chiare sulle modalità di fruizione delle lezioni e sulle modalità di esame e di recupero esami.

Noi studenti dell'Università Niccolò Cusano chiediamo che i seguenti provvedimenti vengano presi in considerazione per il corretto svolgimento dell'attività didattica ai fini del conseguimento del proprio titolo di studio.

 


Provvedimenti:

  1. fruizione delle lezioni in via telematica;
  2. modalità di recupero esami e nuove tipologie di esame (via telematica laddove possibile).

 

Fruizione delle lezioni in via telematica

 


Si richiede che le lezioni vengano fornite in maniera regolare dai docenti,

dato che nell'ultimo periodo ci sono state delle problematiche relative alla presenza degli stessi e nella conseguente assenza delle lezioni.

 


Modalità di recupero esami

 


Si richiede una decisione riguardante al recupero degli esami.

Noi stessi abbiamo formulato diverse proposte da attuare:

  • aggiunta di sessioni straordinarie per chi è rimasto colpito dal virus;
  • aggiunta di sessioni straordinarie per chi conseguentemente alle norme attuate dal governo e messe in atto dall'università non ha potuto sostenere i propri esami.

 
Qualora persistesse l'urgenza di isolamento dato dal problema del COVID-19, chiediamo la fruizione di esami per via telematica. Quest'ultimi dovranno essere soddisfacentemente esplicati dagli organi ufficiali dell'università che, una volta confrontatisi coi docenti, dovranno mettere in atto l'attuazione di tale tipologia di esame.

Si richiede inoltre che suddette modalità non vadano a incidere sul pagamento della retta universitaria; altresì si richiede che qualora uno studente rimanesse fuoricorso per una durata corrispettiva al tempo della sospensione delle attività didattiche per via della problematica relativa al COVID-19 non sia tenuto a pagare un'ulteriore retta o una mora, ma che usufruisca del materiale didattico e si presenti alle sessioni di esame “gratuitamente”.

Si richiede in aggiunta che gli studenti detentori di borsa di studio (“studenti click”) non perdano il proprio status a causa dell'impossibilità di poter presentarsi agli esami a termine del rispettivo ciclo di studi.

 


Cordialmente

gli studenti.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!