Vittoria confermata

Riapertura palestre scolastiche!

Questa petizione ha creato un cambiamento con 1.027 sostenitori!


·      Vista l’inadempienza dell’A.C. nell’autorizzazione per la riapertura delle palestre scolastiche per attività sportive extracurriculari;

·      Vista l’imminente scadenza della deroga alla SCIA anche per le attività scolastiche antimeridiane

·      Vista la mancanza delle autorizzazioni (SCIA) imposte dal regolamento Nazionale dei VV.FF. e codificate in “attività 65 e 67”:

·      Visto che le suddette “attività” disciplinano e diversificano le attività sportive scolastiche svolte in orario antimeridiane e post meridiane;

·      Considerato che da oltre 4 mesi l’A.C. era stata investita del problema;

·      Considerato che l’A.C. è proprietaria degli immobili scolastici comunali, ivi comprese le palestre annesse agli edifici scolastici delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

·      Considerato che l’A.C. all’atto del suo insediamento “sottoscrive un patto sociale” con la cittadinanza;

·      Considerato che la mancanza delle indicate autorizzazione colpisce tutte le palestre delle scuole di proprietà comunale, circa 180;

·      Considerato che questo problema provocherebbe un danno sociale e una ricaduta sulle famiglie che non potrebbero far svolgere attività sportiva ai loro figli a costi contenuti, con evidenti problemi legati alla mancanza di pratica sportiva degli adolescenti e sugli operatori che si troverebbero senza una fonte di sostentamento;

·      Considerato che tanto premesso determinerebbe un conflitto sociale di non trascurabile entità;

·      Considerato il notevole lavoro di avviamento allo sport che le ASD hanno svolto da oltre 40 anni, contribuendo ampiamente anche con considerevoli introiti nelle casse comunali (senza peraltro grandi ritorni in termini di manutenzione ordinaria e straordinaria).

·      Preso atto della disponibilità degli assessori comunali e dei dirigenti competenti per materia

 

chiedono al sindaco di Napoli

nell’immediato, di autorizzare, in deroga e in via transitoria, l’uso delle palestre da parte delle ASD, in attesa che si proceda, per il prossimo a.s. agli adempimenti normativi previsti dalla norma;

 

e al Ministro degli interni

di stralciare dal Regolamento “prevenzione e incendi” -D.P.R. 1 agosto 2011, n. 151- e precisamente:

 “dall’attività 65” la dicitura “attività sportive svolte in orario pomeridiano” posto che:

1)      non si può attribuire ad un “numero” la sicurezza o meno dei locali adibiti alla pratica sportiva…

2)      il decreto 65 parla di “imprese” e le ASD sfuggono al concetto di impresa…

3)      l’utente che pratica l’attività sportiva pomeridiana è lo stesso utente che pratica l’educazione fisica anti meridiana…

di assimilare le attività pomeridiana alle attività antimeridiane sempre che esse vengano svolte da ASD legalmente riconosciute e autorizzate, ovvero di far rientrare le predette attività all’interno “dell’attività 67”



Oggi: Associazioni Sportive Dilettantistiche conta su di te

Associazioni Sportive Dilettantistiche ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Luigi De Magistris: Riapertura palestre scolastiche!". Unisciti con Associazioni Sportive Dilettantistiche ed 1.026 sostenitori più oggi.