Applicazione urgente del Daspo Urbano nel Comune di Venezia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Alla cortese attenzione dell’Ill.mo Sig. Sindaco e degli Ill.mi Sigg. Consiglieri Comunali del Comune di Venezia

 

   Con la presente petizione on-line i sottoscrittori, accogliendo l’appello avanzato al “CMP a difesa del cittadino”, 

sono a chiedere:

 

l’istituzione, con la massima urgenza, del Daspo Urbano quale strumento indispensabile per allontanare dal territorio comunale chi delinque o è causa di tensione ed allarme sociale, a meno di vedersi tradotto in carcere.

In particolare si chiede l’applicazione, di tale dispositivo, per:

-          gli spacciatori,

-          i tossicodipendenti che si droghino in aree pubbliche o aperte al pubblico,

-          le prostitute trovate ad esercitare sulle strade dei centri abitati,

-          gli ubriachi molesti e i violenti in genere,

-         gli scatolettisti,

-         i venditori abusivi, in particolare quelli che vendono merce tossica e/o pericolosa.

Se da un lato rimane il rammarico per non aver visto ad oggi la sua applicazione, tanto più che il Decreto Minniti è stato ispirato proprio da un documento proposto dal “CMP a difesa del cittadino” e votato in una pubblica assemblea tenuta in via Aleardi a Mestre, dall’altro ci si augura che questo ennesimo appello venga accolto con la massima celerità.

 

Sottoscrivono come presentatori:

Luigi Corò - Presidente del “CMP a difesa del cittadino”

Giacomo Pelagatti



Oggi: CMP a Difesa del Cittadino conta su di te

CMP a Difesa del Cittadino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Luigi Brugnaro: Applicazione urgente del Daspo Urbano nel Comune di Venezia". Unisciti con CMP a Difesa del Cittadino ed 87 sostenitori più oggi.