Riconoscimento del diploma di attore dal Ministero dell'Università e della Ricerca.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Gentile Ministro, porto alla Sua attenzione un annoso problema che riguarda noi attori diplomati presso altri enti, Accademie, Scuole di Teatro, a cui non viene riconosciuto il titolo come accreditato dal suo Ministero. L'unica scuola di Teatro a detenere il monopolio dei titoli di attore è l'Accademia Nazionale Silvio D'Amico. Tale sperequazione è assolutamente ingiusta, considerando il percorso triennale (e anche oltre) che molti di noi hanno fatto, le materie studiate e gli insegnanti avuti (molti di questi sono gli stessi della Silvio D'Amico e tanti altri di provenienza dalle maggiori Accademie di Teatro internazionali). Chiediamo che il nostro attuale titolo (attestato professionale) sia riconosciuto dal Suo Ministero, e convertito in diploma valido a tutti gli effetti di legge. Noi allievi delle seguenti scuole di Teatro: Accademia d'Arte Drammatica della Calabria; Fondazione Milano scuola Paolo Grassi; Scuola per attori del Piccolo Teatro di Milano; Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova; Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone; Civica Accademia d'Arte Drammatica "Nico Pepe"; Scuola di Teatro del Teatro Stabile di Torino,e altre scuole rispondenti ad una didattica pluriennale (minimo triennale) e con esami durante il percorso e alla fine di questo, siamo a chiedere il riconoscimento del titolo equipollente a quello rilasciato dall'Accademia Nazionale Silvio d'Amico (come già avviene per i Conservatori di Musica e per le Accademie di Belle Arti).