Diciamo SI alla scuola online

Diciamo SI alla scuola online

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Emilia Phillips ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Patrizio Bianchi (Ministro dell'Istruzione) e a

Il 14 settembre le scuole d'Italia riapriranno, siamo davvero sicuri di essere pronti per questo evento.

Ad oggi le misure contenitive, che si affidavano ad un comportamento consono e socialmente utile, attuate per arginare il virus noto come covid 19 si sono rivelate più volte fallaci e prettamente speranzose.

Siamo sicuri che il 14 Settembre, alla riapertura delle scuole, gli alunni italiani sapranno comportarsi secondo le modalità imposte, lì dove anche gli adulti hanno dimostrato, più volte, una omertosa non curanza delle disposizioni pratico-sanitario imposte al fine di arginare l'epidemia?

Inoltre, siamo coscienti che non tutti gli istituti scolastici siano in grado di poter garantire sicurezza e pedissequamente libertà secondo i canoni fin'ora ottenuti. 

Rimangono, ancora oggi, aperti interrogativi quali: come farebbe l'alunno a recarsi ed utilizzare i servizi igienici secondo le norme imposte nel rispetto del distanziamento sociale 

Come gli stessi possano essere ad ogni utilizzo sanificati e resi sterili per l'utilizzo successivo, in un contesto, per alcune scuole, talmente saturo da non avere neppure posti a sedere per gli alunni stessi.

Tutti avranno capacità mentali e fisiche per indossare ore e ore di fila la mascherina?

Dove andrebbero riposti cappotti, zaini e tutto il restante materiale personale, nel rispetto delle misure contenitive? 

Chiediamo, quindi, con tale petizione il rinvio dell'apertura fisica delle scuole a data da destinarsi in favore di una didattica a distanza che ha avuto modo di migliorare e massimizzarsi durante il periodo di lockdown precedente.

Consci delle difficoltà che la stessa potrebbe apportare ad una valutazione trasparente ed imparziale proponiamo altresì anche incontri di piccoli gruppi programmati al fine di verificare competenze e di valutare di persona l'alunno 

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!