Andiamo a scuola per prendere cultura... o per prendere il COVID?

Andiamo a scuola per prendere cultura... o per prendere il COVID?

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Gabriele Marino ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Patrizio Bianchi (Ministro dell'Istruzione) e a

Il 14 Settembre c’è stato il rientro a scuola, subito sono iniziate le lamentele da parte di studenti e professori, per la mancanza di materiale come mascherine, gel igienizzante, ma soprattutto banchi e sedie!

Nel mio caso, andando a scuola a Torino, vedo che, nella mia scuola, non ci sono controlli di temperatura ad ogni persona che entra, personale ATA molto spesso senza mascherina nei corridoi, ma soprattutto sono già andate in quarantena diverse classi e non credo che saranno le uniche.

Che io sappia è stata chiusa una scuola in Via Pianezza, proprio per il contagio, una delle poche scuole che ha preferito curare la minima parte di danno effettuato, a differenza di tutte le altre che aspettano, aspettano, aspettano e... aspettano che risalgano i contagi per chiudere tutto e affidarsi alla DAD (Didattica A Distanza).

Il mio invito è quello a farvi riflettere sui rischi effettivi che sta creando la didattica in presenza.

Se andiamo in quarantena tutti possiamo prepararci ad un crollo economico non indifferente, al quale non saremmo pronti poiché ancora stiamo cercando di riprenderci dalle crisi passate.

Invece di essere radicalizzati su ciò che ha caratterizzato l’istruzione fino a questo momento, perché non guardiamo avanti? Non vuol dire che la validità dell’istruzione debba risentirne, semplicemente verrà attuata in un modo differente, consono alla situazione d’emergenza in cui stiamo vivendo.

CONFIDO IN VOI, FATE GIRARE.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!