CFS/ME~ Da mettere IN VIGORE LEGGE REGIONALE 6/15

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Onorata della nostra Regione Veneto perché ha fatto importanti passi ed è molto sensibilizzata alla questione.

Problema:

Legge regionale NON MESSA IN VIGORE.

Ferma da 4 anni.

Richiedo:

RICONOSCIMENTO CFS/ME, Sindrome da Fatica Cronica o Encefalomielite Mialgica.

Molti MALATI DIMENTICATI, non presi in carico dallo Stato, dalla Sanità. Sintomi INVALIDANTI che portano ALL'INABILITA', anche pediatrici.

C'è una LEGGE REGIONALE 6/ 15 articolo 27 che RICONOSCE...ma NON MESSA IN VIGORE!

C'è bisogno di RICERCA per arrivare a una CURA.

PER RIPRENDERSI UNA VITA RUBATA DALLA CFS/ME.

Non possono andare a scuola, lavorare, vivere le più semplici quotidianità.

C'è bisogno di un CENTRO DI RIFERIMENTO, DIAGNOSTICO.

I MALATI HANNO BISOGNO DI PRESA IN CARICO.

Di poter essere SEGUITI dalla Sanità e  CURATI.

Quindi:

MESSA IN VIGORE L.R. VENETA N.6/15

SPINGERE SUL PROGETTO DI LEGGE STATALE

PDLS N.49

Perché in Italia si stima un'incidenza dello 0,5 per mille abitanti.

Sono tanti i MALATI DIMENTICATI. 

Già vicepresidente dell'associazione AMCFS

Fondatore e già Presidente della CFS ME ODV, organizzazione di volontariato.

Portavoce presso il Ministero della Salute durante il Patto per la Salute 2019 di quasi tutte le associazioni presenti sul territorio nazionale, a tutela di tutti i malati anche pediatrici ancora non riconosciuti in Italia.

Madre di 2 figli su 4 con questa patologia non riconosciuta.

Non mi fermerò per il rispetto delle sofferenze di tutti i malati.

 

Ringrazio tutti quelli che possono aiutare per non abbandonare questi MALATI.

 

RICONOSCIMENTO

x avere RICERCA

x avere CURA

x avere LEA

In modo che i malati possano avere le porte aperte dagli ospedali per farsi seguire in modo adeguato.

APRIAMO GLI OCCHI PER VEDERE ANCHE I MALATI NON ANCORA RICONOSCIUTI

In molti paesi del mondo è riconosciuta.