Concorso straordinario per docenti delle scuole paritarie e dei CFP con obbligo formativo

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

rosa rita daros
Dec 13, 2020
Pensiamo che sia una ingiustizia non considerare la scuola paritaria come quella pubblica. Rosa Daros e Claudio Almanzi docenti di scuola superiore in pensione

Thanks for adding your voice.

Carla Longo
Aug 19, 2020
La legge 62/2000 dice che la scuola paritaria ha la stesa valenza di quella statale quindi non ritengo sia giusto l' esclusione dallo straordinario dei docenti che hanno maturato servizio in tale scuola no discriminazione!

Thanks for adding your voice.

Rebecca Perego
1 year ago
Perché insegno da 9 anni in un iefp e non posso credere non solo di dover fare il concorso ordinario ma persino di pagare per avere in 24 cfu richiesti.

Thanks for adding your voice.

Anna Capovilla
1 year ago
Per restituire equità a tanti bravi insegnanti delle paritarie e cfp

Thanks for adding your voice.

PaoloAndrea FAVENTO
1 year ago
Dopo 15 anni di insegnamento nei CFP, è solo chi vi ha insegnato può sapere cosa significhi, sono solo un impiegato della Regione e non un docente, ingabbiato in questo mondo

Thanks for adding your voice.

Patrizia Albanese
1 year ago
Albanese Patrizia

Thanks for adding your voice.

Maria Grimaldi
1 year ago
I docenti delle scuole non statali hanno gli stessi diritti degli altri.

Thanks for adding your voice.

Elena Pizzoli
1 year ago
perché non ci siano insegnanti di serie A o di serie B

Thanks for adding your voice.

Bulent Kumrija
1 year ago
Non c'è un perché.
Bisogna fare .

Thanks for adding your voice.

Marta Cumino
1 year ago
Insegno in una scuola paritaria da 4 anni e ho gli stessi titoli dei colleghi che hanno maturato la medesima esperienza nelle scuole statali; preparo i miei allievi secondo i criteri vigenti nelle scuole pubbliche, in vista dello stesso Esame. Non vedo ragione di differenziare le possibilità che lo Stato offre a chi intende dedicare la propria vita professionale alla formazione degli studenti con dedizione e competenza. Non esistono insegnanti di serie A e di serie B, non esistono scuole di serie A e di serie B.