Destinare l'8xmille alle pensioni più basse degli ITALIANI.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


8 per mille alle pensioni minime. In questo modo potremo aiutare le fasce sociali italiane più deboli. Ma NON VERSANDO ALLO STATO MA AD UN ENTE PREPOSTO CHE NE GESTISCA LA DISTRIBUZIONE IN MODO TRASPARENTE E  STRUTTURATO. La crisi economica sta rovinando molte famiglie italiane a basso reddito e quelle con pensioni MINIME.

Questa petizione chiede di variare l'accordo del 1984 e inserire una nuova legge che consenta la distribuzione dell'8 x mille alle fasce più deboli, cioè ai pensionati italiani che sopravvivono con la minima.

Che cos’è l’8 per mille? È la quota di imposta sui redditi soggetti Irpef, che lo Stato italiano distribuisce, in base alle scelte effettuate nelle dichiarazioni dei redditi, fra se stesso e le confessioni religiose con cui è stata stipulata un’intesa. Ma chi l’ha deciso?
Con la firma del nuovo concordato (18 febbraio 1984) si stabilì che il sostegno dello Stato alla Chiesa avvenisse nel quadro della devoluzione di una frazione del gettito totale Irpef, l’otto per mille appunto, da parte dello Stato alla Chiesa cattolica e alle altre confessioni per scopi religiosi o caritativi. 


ATTENZIONE! NOI FIRMIAMO DA ANNI LA NOSTRA DEVOLUZIONE  SENZA INFORMARCI DI COME VENGONO SPESI I NOSTRI SOLDI. 



Oggi: ANDREINA conta su di te

ANDREINA DAMIANI ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Lo scenario sociale è cambiato: chiediamo allo Stato Italiano di destinare l'8xmille alle pensioni più basse degli ITALIANI.". Unisciti con ANDREINA ed 685 sostenitori più oggi.