PETIZIONE CHIUSA

Libertà oltre ogni Principio

Questa petizione aveva 355 sostenitori


Mi chiamo Cristiano Adolfo Degni e sono volontario nella Croce Rossa Italiana dal 1988 quale Ufficiale del Corpo Militare.

Sono giornalista e questo meraviglioso mestiere mi ha portato a scrivere sulla mancanza di trasparenza degli attuali dirigenti dell'Associazione di volontariato più grande d'Italia.


La mia azione, pur non demolendo la densa opacità che copre tutt'ora l'Associazione, ha risvegliato la coscienza e la voglia di partecipazione di molti soci. Questa cosa non è piaciuta alla dirigenza dell'Associazione che ha chiesto la mia degradazione e la mia cancellazione dai ruoli con un procedimento disciplinare iniziato in questi giorni e basato su una presunta lesione d'immagine dell'Istituzione.


Ritengo che questo procedimento sia dettato dall'intenzione di soffocare ogni dissenso interno e ogni pluralismo oltre che da una concezione servile per la quale la stampa, e quindi ogni operatore dell'informazione, vale solo se si limita a copiare comunicati e non quando va alla ricerca di trasparenza.


Chiedo un intervento di chi abbia la volontà e la capacità di incidere:

  • affinché il procedimento venga archiviato per manifesta infondatezza,
  • affinché di Croce Rossa Italiana si possa parlare,
  • affinché in Croce Rossa Italiana si possa finalmente parlare.

Grazie, anche a nome di tutti i Soci e Volontari che non hanno mai potuto far sentire la propria voce.



Oggi: Cristiano Adolfo conta su di te

Cristiano Adolfo Degni ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Libertà oltre ogni Principio". Unisciti con Cristiano Adolfo ed 354 sostenitori più oggi.