Liberiamo le balene dalla prigione nella Baia di Srednyaya.

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Giovanni Musolino
2 years ago
Anche la mia petizione che si intitola "Messa al bando delle attività cruente che coinvolgono animali da tutti gli Stati Europei", tratta di un argomento simile; aiutatela e sostenetela.

Thanks for adding your voice.

Salvatore Drago
2 years ago
Sto firmando questa petizione perché io sono sempre stato contro il maltrattamento degli animali e per me essi sono esseri viventi liberi di fare ciò che vogliono e stare nel loro habitat naturale nella piena libertà.

Thanks for adding your voice.

Maria Fabiana Gonzalez Arcila
2 years ago
Liberare la ballena dalla baia

Thanks for adding your voice.

Marco Antonio Annense
2 years ago
Ritengo naturale che tutti gli esseri viventi di questo meraviglioso pianeta debbano vivere liberi è nei propri ambienti naturali. Appoggio senza riserve qualsiasi iniziativa svolta a salvaguardare questo stato naturale delle cose.

Thanks for adding your voice.

Lucia Morosini
2 years ago
Se c è Giustizia e Democrazia, anche tutti gli Animali hanno diritto alla Libertà.

Thanks for adding your voice.

Nancy Worsham
2 years ago
I care about all animals being treated humanely!

Thanks for adding your voice.

gilla figus
2 years ago
Per civiltà e salvaguardia ambientale.

Thanks for adding your voice.

Salvatore D'Angelo
2 years ago
Salviamo gli animali

Thanks for adding your voice.

misiti katia
2 years ago
Animali liberi

Thanks for adding your voice.

Claudio Nigro
2 years ago
Su questi temi avverto sempre un forte disagio. È una tensione dovuta alla distanza tra il come viviamo e il come trattiamo gli animali. Mangiamo carne di mammiferi allevati a terra e catturati in mare eppure siamo portati ad essere insensibili le modalità con le quali portiamo il cibo in tavola.
La consapevolezza di dover cambiare le proprie abitudini di vita stride con la comodità del mantenerle.
L’uomo dovrebbe ripensare alla sua posizione nel mondo e iniziare a responsabilizzarsi circa le condizioni alle quali costringiamo le altre specie.
Nel frattempo, firmo questa petizione con l’augurio di accendere una spia che porti ad una maggiore sensibilità individuale.